Le novità di Slackware 14.2

Scopriamo insieme le novità della nuova release di Slackware


201607.04

Slackware-14.2 è stata rilaciata dopo un intenso periodo di sviluppo che ha portato ad una release che include tante novità e software aggiornato.

What's new in Slackware-14.2

Elenchiamo le principali caratteristiche e novità di questa nuova release:

Linux 4.4.14 "vanilla"

L'ultima versione della serie 4.4.x con supporto a lungo termine (LTS). Per chi è interessato all'ultima release di Linux disponibile in questo momento è possibile utilizzare il config di Linux 4.6 presente nella directory /testing.

glibc e multilib

glibc 2.23 (GNU C Library) con un eccellente compatibilità con i binari esistenti. Per i sistemi x86_64, Slackware è multilib-ready (per maggiori informazioni http://alien.slackbook.org/blog/)!

Periferiche e Device Management

Supporto completo per le periferiche di tipo USB2, USB3, IEEE 1394 (FireWire) e ACPI con un buon supporto alle PCMCIA e CardBus. Slackware inoltre include eudev (conosciuto in precedenza come udev e senza il supporto a systemd) per il caricamento automatico dei moduli Linux e la gestione dei device nella directory /dev.

Supporto UEFI per sistemi x86_64

Slackware-14.2 supporta l'installazione ed il boot su macchine che utilizzano il firmware UEFI grazie ad elilo e GRUB 2.

X Window System

La versione X11R7.7 modulare del server X11 della X.Org Foundation. Questa versione contiente molti moglioramenti alle performance ed al supporto hardware.

Supporto avanzato per il Networking

Slackware include NetworkManager (ed in alternativa wicd) per creare e gestire facilmente connessioni via cavo e WiFi, di tipo mobile, IPv6, VPN, etc. Per gli utenti di vecchia data, Slackware offre la gestione tradizionale della rete attraverso i suoi script.

GCC 5.3 e LLVM

La release 5.3 della toolchain GCC (GNU Compiler Collection) con i compilatori per i linguaggi C, C++, Objective-C, Fortran-77/95/2003/2008 e Ada 95/2005/2012. Slackware include anche il compilatore alternativo LLVM (Low Level Virtual Machine) per i linguaggi C, C++, Objective-C and Objective-C++.

Web ed altri strumenti di sviluppo

Apache (httpd) 2.4.20 web server con il supporto DSO (Dynamic Shared Object), SSL e PHP 5.6.23. E' incluso inoltre Perl 5.22.2, Python 2.7.11, Ruby 2.2.5, Subversion 1.9.4, git-2.9.0, mercurial-3.8.2, Qt Designer e KDevelop.

Supporto completo per l' Encryption

Slackware include tutti i tool per l'encryption come OpenSSL, OpenSSH, OpenVPN, and GnuPG.

Package Management Tools

Aggiornata la versione di pkgtools il tool per la gestione (aggiunta, rimozione ed aggiornamento) dei pacchetti. Slackware include anche slackpkg che facilita l'aggiornamento da una vecchia release e per tenere Slackware aggiornata all'ultima patch rilasciata da Pat.

Web Browser e Mail client

Una vasta scelta di Browser come Konqueror 4.14.13, SeaMonkey 2.40 (sostituto di Mozilla Suite), Mozilla Firefox ESR 45.2.0 (con supporto a lungo termine) e Thunderbird 45.1.1. E' disponibile in /extra lo SlackBuild che permette di creare un pacchetto Slackware per Google Chrome.

KDE4 SC

Slackware include il famoso e completo Desktop Environment per Linux: KDE Software Compilation 4.14.21 (KDE 4.14.3 con kdelibs-4.14.21). E' disponibile inoltre Calligra Suite (conosciuta in precedenza come KOffice), KNetworkManager, KDevelop, il lettore multimediale Amarok e K3B, il browser e file manager Konqueror, innumerevoli utility e giochi, supporto multilingua (i18n) e tanto altro ancora.

XFCE4 ed applicazioni GTK+

E' incluso XFCE 4.12 il leggero e senza colesterolo Desktop Enviromnent ed una collezione di programmi GTK+ come pidgin-2.10.12, gimp-2.8.16, gkrellm-2.3.7, hexchat-2.12.1, xsane-0.999 e pan-0.139.

Altro materiale

Fin da Slackware-10.2 non è incluso GNOME ma è possibile installare MATE (https://mateslackbuilds.github.io/) e compilare Cinnamon (https://github.com/CinnamonSlackBuilds/csb) grazie al grande lavoro di Willy Sudiarto Raharjo.

AlienBob (aka Eric Hameleers) tramite il suo blog (http://alien.slackbook.org/blog) sin dalla prima release a 64-bit di Slackware rilascia i pacchetti multilib per permettere di utilizzare software a 32-bit (ad esempio Skype). AlienBob inoltre sta testando KDE5 (KDE Framework, Plasma2 e KDE Application) rilasciando pacchetti precompilati per x86 e x86_64. LibreOffice, VLC e tanto altro ancora sono presenti le suo ricco repository.

La cosa che spiazza principalmente un utente alle prime armi è la mancanza di software pecompilato per Slackware. Negli anni sono sorti repository più o meno ufficiali come Slacky.eu o quelli di AlienBob, Willy e rworkman ma a volte non basta. Per questo motivo è stato creato SlackBuilds.org un repository che raccoglie migliaia di SlackBuild pronti per la compilazione.

Per approfondire

E' disponibile il file PACKAGES.TXT con l'elenco completo dei pacchetti disponibili in Slackware-14.2 ed il file CHANGES_AND_HINTS.TXT che elenca i pacchetti rimossi e aggiunti dalla precedente release ed ulteriori informazioni sui gruppi/utenti di sistema aggiunti ed altre utili informazioni.

Altre informazioni sono disponibili docs.slackware.com la documentazione ufficiale di Slackware con molti articoli, guide e tutorial.

Buona Slackware-14.2 a tutti!

Fonte http://slackware.com/


Articoli relativi